DRAKO PBA Gaming RIG Tier 2 - Due configurazioni al massimo della potenza

DRAKO PBA Gaming RIG Tier 2 - Due configurazioni al massimo della potenza

Drako ci ha abituati a sistemi Powered by Asus di altissima qualità. La loro esperienza e cura nei particolari unita alla qualità e alle prestazioni dei prodotti ROG sono un’accoppiata che non delude.

La configurazione che vogliamo mostrarvi è l’esempio lampante di cosa può nascere quando due squadre vincenti decidono di collaborare. Nella fascia di prezzo media di DRAKO possiamo trovare due configurazioni Gaming RIG TIER 2, una centrata sull’overclocking e una con incluse tutte le periferiche necessarie al gaming, targate Asus Strix. Nel primo setup DRAKO è riuscita ad assemblare un sistema potente e versatile, mantenendo però un prezzo relativamente accessibile. Questo grazie al fatto che il processore Intel i5-7600K è stato overcloccato dai tecnici a 5.0GHz e tenuto sotto controllo da un sistema di raffreddamento a liquido Corsair Hydro H100i v2.

La RAM è affidata a due banchi Corsair Vengeance LED per un totale di 16GB, ovviamente DDR4. La scelta della scheda madre combina l’attenzione ai particolari di DRAKO con la qualità Asus grazie alla motherboard ROG Strix Z270E Gaming e al supporto Intel XMP, con cui è possibile portare la frequenza della RAM a 3000MHz. La scheda madre include la tecnologia 5-way Optimization per l’overclock, doppio slot M.2 di cui uno occupato da un SSD Corsair Force MP500 NVMe da 480GB e Wi-Fi con MU-MIMO 2x2 per una migliore velocità di trasferimento e stabilità di linea. Questa motherboard mostra anche particolare attenzione alla velocità della rete cablata, grazie a un controller di rete Intel Gigabit Ethernet in grado di mantenere la connessione costante, stabile e soprattutto più veloce che mai. Tale tecnologia crea un canale preferenziale direttamente con la CPU Intel riducendo il carico di lavoro sul processore che può dedicarsi completamente al gioco. A completare l’opera ci pensano LANGuard, che si occupa della sicurezza e della stabilità del sistema proteggendo i componenti del PC dalle sovratensioni, e GameFirst IV, in grado di ottimizzare il traffico di rete dando precedenza ai giochi. Grazie al sistema audio ROG Supreme FX e alle tecnologie Sonic Studio III e Sonic Radar III raggiungiamo un rapporto segnale rumore di 113dB, il quale accoppiato al supporto per cuffie ad alta impedenza (fino a 600Ω) permette una fedeltà del suono senza pari.

Ma adesso arriviamo al reparto grafico. DRAKO ha scelto con cura, nonostante questa configurazione sia un TIER 2, una ASUS ROG Strix GeForce GTX 1070 da 8GB GDDR5, con 1920 CUDA Core e clock potenziato a 1885MHz. La scheda non ha bisogno di grandi presentazioni, altissimo livello e massima affidabilità. Compatibile con le nuove tecnologie VR, potrete immergervi fin da subito nell’esperienza in plug-and-play, niente configurazioni o problemi di compatibilità. Una scheda che di suo è in grado di soddisfare anche i palati più raffinati ma che nella versione ASUS include GPU Tweak II, con cui spingerla ancora più in alto nel clock. É possibile personalizzare frequenze, tensione e velocità delle ventole, in modalità standard è facile e veloce anche se non siete degli esperti oppure potrete andare in modalità avanzata e modificare tutte le impostazioni a vostro piacimento.  La scelta del raffreddamento a liquido per il processore, e della PSU Corsair RM750x completamente modulare, permette di ottimizzare la circolazione dell’aria al meglio. 

Il case è un full tower Corsair Graphite 600C con una grande finestra sul lato. L’esterno è in acciaio e personalizzato da DRAKO, lo stile è minimale e il raffreddamento efficiente grazie alla configurazione ATX invertita. Il colore è nero e al buio permette di godere del sistema di illuminazione con AURA Sync tra scheda madre e scheda video e la scelta della RAM con illuminazione LED rende ancora più vivo il tutto. L’estetica non è da meno alle prestazioni e DRAKO questo lo sa benissimo.

La seconda configurazione è la Gaming Rig TIER 2 Powered by ASUS - Complete Edition, la quale punta molto più sul reparto grafico mantenendo il prezzo simile. I due PC mantengono alcuni componenti in comune come il case Corsair Graphite 600C e l’alimentatore modulare da 750W (qui in versione RM750i).Il processore stavolta è scelto nella versione boxata, un Intel Core i5-6600K da 3,5 GHz montato su una motherboard ASUS Z170 PRO GAMING con PRO Clock technology e 5-way Optimization per l’overclocking automatico. Il sistema di raffreddamento della CPU è un Hydro H55 di Corsair e sono affidate a questa casa sia le memorie, precisamente a un kit da 16GB (2x8GB) di Vengeance LPX DDR4 a 2400MHz di colore rosso fuoco, per intonarsi alla scheda madre e ai suoi LED rossi, sia lo storage con un SSD Neutron XTi da 480GB.

Punto di forza indiscusso è la GPU di questa gaming machine, una ASUS GeForce GTX 1080 STRIX da 8GB GDDR5X, che garantisce elevate prestazioni in ogni ambito. Il sistema audio integrato non era abbastanza per DRAKO che ha scelto di inserire anche una scheda audio ASUS Strix SOAR 7.1 Gaming in grado di arrivare a 115dB di rapporto segnale-rumore e di gestire cuffie fino a 300Ω di impedenza. Questo secondo setup è incluso in un bundle con i migliori prodotti Asus, come il mouse Strix Claw da 5000DPI accoppiato al tappetino Strix Glide Control, oppure le cuffie con driver al neodimio da 60mm Asus Strix 2.0 e la tastiera da gioco meccanica con switch Cherry MX, la Asus Strix Tactic Pro. Una configurazione completa e di altissimo livello che conferma ancora una volta la bontà dell'offerta Powered By Asus.