Asus lancia la nuova gamma di schede madri dedicate alle CPU Coffee Lake di Intel

Asus lancia la nuova gamma di schede madri dedicate alle CPU Coffee Lake di Intel

Intel ha spinto ancora oltre la potenza e l'efficienza dei suoi processori Intel Core, presentando pochissimi giorni fa le CPU di Ottava Generazione.

Note come Coffee Lake, le nuove CPU della famiglia Core portano ad un livello superiore non soltanto il gaming, ma anche l'esperienza relativa ai contenuti video, aumentando anche la potenza a disposizione per gli utenti che mettono a dura prova il proprio PC con grafica 3D e altri utilizzi intensi. Per godere però di tutti i vantaggi di questa nuova generazione bisogna aggiornare anche la propria scheda madre, per questo motivo ASUS ha dato vita alla nuova collezione Z370, una famiglia che comprende schede Republic of Gamers (ROG), Prime e TUF Gaming. Ogni versione è in grado di soddisfare gusti e bisogni differenti, andiamo dunque a conoscere nel dettaglio le schede di questa nuova generazione.

Partiamo con la serie Maximus X, che comprende quattro schede: Formula, Code, Apex e Hero, motherboard dotate di tutto ciò che serve ai giocatori professionisti, agli appassionati e agli overclocker. A differenza dell'Apex, che ha dimensioni EATX, le restanti tre schede adottano il formato ATX. Formula, Code e Hero possono supportare fino a quattro slot di memoria DDR4 fino a 4133+ (OC), GPU in SLI e CrossFireX, possiedono tre slot PCIe x16, tre slot x1 e integrano 6 porte SATA. Nessun problema anche dal lato delle connessioni, con l'Ethernet 1G di Intel e il WiFi ac.

ASUS ha pensato anche all'audio, installando il chip SupremeFX S1220 ESS Sabre. Ovviamente, tutte le schede sono compatibili con Aura Sync, che permette di personalizzare le luci led installate e di sincronizzarle con le altre periferiche ROG. La Maximus X APEX è leggermente diversa, visto che ha due moduli DDR4 fino a 4266+ (OC), quattro slot PCIe x16 e due x1, oltre che quattro porte SATA. Il Multi-GPU si può fare con due schede in SLI o quattro in CrossFireX, è assente il WiFi ma è disponibile una porta Ethernet Aquantia 5G, mentre l'audio è fornito da un chip SupremeFX S1220A.

Passiamo invece alla famiglia Strix Z370, che comprende schede dall’estetica accattivante e fornisce prestazioni di alto livello. Nello specifico parliamo dei modelli Strix Z370-E Gaming, Strix Z370-F Gaming, Strix Z370-I Gaming e Strix Z370-G Gaming, in grado di supportare dai due ai quattro moduli RAM DDR4 fino a 4000/4333+ (OC), consentono di utilizzare due GPU in SLI o tre in CrossFireX e possiedono una scheda di rete ethernet Intel 1G con WiFi ac. Si aggiunge alla lista la Strix Z370-H Gaming dal costo più contenuto, con quattro moduli DDR4 a 3866 (OC), 2 SLI e CrossFireX, Ethernet Intel 1G e chip audio SupremeFX S1220A (lo stesso dell'intera famiglia Strix Z370).

Occupiamoci ora della Prime Z370-A, perfetta per il Multi-GPU di NVIDIA o di AMD, che comprende anche sei porte SATA, ethernet Intel 1G e chip audio Crystal S1220A. Per chi invece avesse bisogno di tenere sotto controllo il budget, ecco la Prime Z370-P, comunque capace di supportare fino a quattro moduli DDR4 fino a 3866 (OC), due GPU SLI, quattro porte SATA e ethernet Realtek 1G. Chiudiamo la nostra lista con le schede TUF Z370-Pro Gaming e TUF Z370-Plus Gaming, che offrono una resistenza senza pari unitamente alla semplicità d’uso e all’ottimo rapporto qualità/prezzo. La Pro supporta due schede SLI e CrossFireX, la Plus soltanto due CrossFireX, con due porte PCIe x16 e quattro x1. Anche questa volta è presente l'ethernet by Intel 1G ma non il WiFi. Tutte le schede della serie ASUS Z370 saranno disponibili in tutto il mondo a partire dal 5 ottobre 2017.