SCHEDE MADRI ROG STRIX B250G GAMING E B250H GAMING

SCHEDE MADRI ROG STRIX B250G GAMING E B250H GAMING

La famiglia delle schede madri ROG si espande con due nuovi membri: la Strix B250G Gaming e la Strix B250H Gaming. Come facilmente determinabile dal loro nome sono entrambe basate sul chipset B250 per le CPU Intel Core di settima generazione, meglio conosciute come Kaby Lake. Hanno un prezzo abbordabile dandovi quindi la possibilità di investire su una GPU più potente o altre caratteristiche fondamentali del vostro sistema.

FORMATI ATX E MICROATX

Per creare sistemi di differenti dimensioni le nuove schede madri sono create in differenti formati. La Strix B250G Gaming ha un formato compatto microATX, mentre la Strix B250H Gaming ha il formato standard ATX. Questo fa sì che la B250H Gaming abbia più slot di espansione e qualche caratteristica extra. Le schede madri moderne adottano dissipatori sempre più grandi e pesanti, per questo motivo gli slot PCI Express x16 sono stati rinforzati su entrambe le schede. La tecnologia SafeSlot incorpora dei rinforzi di metallo per ancorarli alla scheda madre. Questo trattamento riduce la possibilità di danneggiamento in particolar modo quando il sistema viene spostato e trasportato. La Strix B250H Gaming è dotata di un secondo slot PCIe x16, ma non è dotato di tecnologia SafeSlot. Questo slot supporta il CrossFireX a due schede di AMD, ma la banda è insufficiente per la certificazione SLI di Nvidia. Come potete immaginare la B250H Gaming ha anche slot PCIe x1 aggiuntivi rispetto alla B250G Gaming.

MEMORIA E STORAGE

Il differente formato non influisce in alcun modo sulla memoria e le capacità di storage. Entrambe le schede hanno quattro slot per memorie DDR4 e sono in grado di supportare fino a 64GB di RAM che è un quantitativo più che sufficiente per ogni tipo di gioco anche in 4K Ultra HD. Non mancano ovviamente diversi connettori SATA per SSD da 2,5” o altri tipi di drive. Gli SSD M.2 sono quelli che al momento dominano il settore. Entrambe le schede supportano un doppio drive M.2 per installare i più recenti drive con interfaccia NVMe. Uno degli slot M.2 supporta anche la tecnologia Intel new Optane Memory che fornisce una cache ultra veloce consentendo agli hard disk classici di avere tempi di accesso rapidi come degli SSD. L’altro slot supporta l’interfaccia SATA per la massima compatibilità con un’ampia gamma di drive. Lo storage esterno è coperto da un’ampia disponibilità di porte USB 3.0 e 2.0. Un doppio connettore USB 3.0 consente di collegare fino a quattro porte USB 3.0 con SuperSpeed presenti sul pannello frontale.

AUDIO E NETWORKING

L’audio integrato sulle schede madri non vi farà rimpiangere i migliori sistemi. Entrambe le schede video sono dotate di scheda audio Supreme FX S1220A con amplificatori Texas Instruments. Questa combinazione produce un segnale di output con rapporto segnale-rumore di 120dB e un ingresso con SNR di 113dB, garantendo massima qualità di riproduzione e comunicazioni sempre limpide. La connessione alla rete è gestita tramite porta Intel Gigabit Ethernet, con la B250H che è anche dotata di tecnologia GameFirst IV, un software che gestisce il traffico di rete danno massima priorità ai giochi riducendo la latenza e la lag. Oltre al software di rete, la B250H è anche provvista di software audio Sonic Studio III per la gestione delle impostazioni audio, oltre a Sonic Radar III che offre un valido aiuto nei giochi. Entrambe le schede madri gestiscono i controlli di raffreddamento tramite il software Fan Xpert 3 che consente di ottimizzare il ricambio d’aria nel case gestendo la velocità delle ventole in base alla temperatura. La Strix B250H Gaming è anche fornita del software RAMCache II che trasforma una parte della memoria RAM in un dispositivo di storage a rapido accesso.