ASUS e Microsoft si preparano all'arrivo della Windows Mixed Reality

ASUS e Microsoft si preparano all'arrivo della Windows Mixed Reality

Verso la fine dello scorso anno abbiamo assistito all'avvento della realtà virtuale, sono infatti arrivati sul mercato i migliori visori VR che la tecnologia di massa abbia potuto offrire.

Questo 2017 invece sembra più orientato verso la AR, la realtà aumentata, non solo Apple potrebbe presentare grandi cose a riguardo il prossimo 12 settembre, ASUS ha anticipato tutti presentando lo ZenFone AR. Microsoft invece ha puntato l'attenzione sulla sua Windows Mixed Reality, annunciando quali saranno i primi contenuti ad arrivare per la sua tecnologia. La software house coinvolgerà il mondo di Halo nella sua realtà mista, non sappiamo però se sarà coinvolto Halo 5 oppure si tratterà di un prodotto nuovo di zecca creato ad hoc. Di certo 343 Industries, che cura attualmente la saga, ha in mente tante belle idee proiettate verso il futuro. Ma come possiamo usufruire della Mixed Reality di Windows? Allo scorso Computex abbiamo visto diversi prodotti compatibili, in particolare ASUS ha intenzione di lanciare un headset assolutamente unico. La società ha aggiunto un pannello poligonale 3D nella parte frontale del suo visore, insieme ai sensori 6DoF (Six degrees of freedom) che registrano ogni movimento della testa. Non sappiamo ancora con certezza quando questo particolare visore arriverà sul mercato, sicuramente però non prima del 2018.