Il team 2z si aggiudica il primo Quake World Championship

Il team 2z si aggiudica il primo Quake World Championship

Nel weekend del 26 e 27 agosto si è tenuto il primo Quake World Championship, il torneo mondiale dedicato al famoso sparatutto Bethesda.

Un milione di dollari il montepremi totale, gran parte del quale è andato al team vincitore, 2z, team europeo di notevole talento che ha vinto la finale contro il team NoToFast per 3 a 1. Team NoToFast che fra le sue linee vantava anche un italiano, Alessandro "Stermy" Avallone, neppure lui però ha potuto qualcosa contro la furia assassina degli avversari. NoToFast era riuscito a sopraffare il Team Liquid in semifinale, per poi arrendersi solo all'ultima sfida del torneo. Grande festa dunque per il giovane Clawz, appena 19 anni, i suoi membri di squadra, classificatosi al primo posto di un torneo mondiale. Festeggia in minor parte anche l'Italia, che grazie al suo rampollo Alessandro "Stermy" Avallone è riuscita a lasciare il segno in un importante evento internazionale, il primo Quake World Championship 2017.