Nuovo record per il DOTA 2 International 2017: il montepremi ha superato i 21 milioni di dollari

Nuovo record per il DOTA 2 International 2017: il montepremi ha superato i 21 milioni di dollari

Se lo scorso anno il DOTA 2 International era riuscito a raggiungere un montepremi spaventoso, ma quest'anno c'è da stupirsi ancora di più con un record nuovo di zecca.

Il DOTA 2 International 2017 ha infatti superato i 21 milioni di dollari in montepremi e la cifra è destinata ancora a salire. Il 15 luglio scorso infatti la quota era arrivata a 21 milioni 204.946 dollari, nel corso del 2016 invece ci si era fermati a 20 milioni 770.460 dollari - e pensare che già questo era un record difficile da battere nel panorama degli eSports. Ma come vengono raccolti i fondi a sostegno del torneo? Semplice, Valve mette insieme il montepremi grazie alla vendita dei contenuti Premium del gioco, esattamente come avviene per Smite e Rocket League, soltanto che DOTA 2 può vantare una fanbase gigantesca. Ora l'obiettivo è sicuramente quello di raggiungere i 22 milioni, considerando che manca poco meno di un mese alla fine della raccolta è una sfida che potrebbe essere alla portata degli appassionati. Anche in caso di esito negativo, parliamo comunque di un nuovo record da battere, tutti gli altri giochi competitivi sono avvisati.