I server test di PlayerUnknown's Battlegrounds resteranno attivi fino alla versione 1.0

I server test di PlayerUnknown's Battlegrounds resteranno attivi fino alla versione 1.0

Nonostante l'arrivo in esclusiva su Xbox One del 12 dicembre scorso, il fenomeno dell'anno PlayerUnknown's Battlegrounds si può giocare su Steam ancora in accesso anticipato.

Dallo scorso marzo il titolo ha ridotto in polvere qualsiasi record immaginabile relativo al mondo multiplayer, anche senza versione 1.0. In tutti questi mesi gli sviluppatori hanno lavorato a stretto contatto con gli utenti, portando non di rado aggiornamenti corposi e nuove mappe, fidelizzando all'estremo gli utenti, che ovviamente hanno reagito negativamente alla notizia di chiusura dei server di test. Notizia smentita poche ore dopo dagli stessi sviluppatori del gioco, che hanno garantito il corretto funzionamento della struttura online fino all'uscita della versione 1.0, ovviamente attesissima da tutti gli appassionati. Bluehole avrebbe spento i server per prepararsi al lancio definitivo, ora invece eseguirà soltanto la manutenzione ordinaria fermando i servizi solo per il tempo strettamente necessario. Gli utenti potranno così continuare a darsele di santa ragione, anche nella nuova mappa Miramar, pubblicata di recente.